Salute e Benessere

Perché fa bene fare Sesso? Ecco 5 motivi

Da anni numerosi studi scientifici hanno dimostrato, e continuano a farlo, in che misura fare sesso con il proprio partner sia benefico per la salute.

sesso-saluteIn questo articolo potrai trovare ben 5 motivi per il quale è bene continuare mantenere una vita sessuale attiva.

È sempre molto importante non trascurare nessun segnale o sintomo, e rivolgersi per precauzione e controllo a specialisti come urologi o ginecologi. Un’attenzione particolare va alle donne che percepiscono dolore durante i rapporti sessuali anche senza particolari manifestazioni di infiammazione, è un sintomo che non deve essere sottovalutato per nessun motivo. Questa premessa è doverosa in prossimità della settimana della salute della rosa (18 /24 aprile).

Ma veniamo a noi!

Ecco i 5 motivi per i quali fare sesso fa bene alla salute, analizziamoli insieme:

  • BENEFICI AL SISTEMA IMMUNITARIO
  • BENEFICI AL CUORE
  • BENEFICI AL CERVELLO
  • LONGEVITA’ MASCHILE
  • MAL DI TESTA

Sistema immunitario

Secondo una ricerca pubblicata da Psychological Reports, avere una regola attività sessuale (fare sesso almeno 1 volta alla settimana) aumenta del 30 % le immunoglobuline A(IgA). Le immunoglobuline A (IgA) sono degli anticorpi presenti a livello delle mucose che hanno l’importante compito di difenderci dalle infezioni locali, ma anche da altre come ad esempio il raffreddore.

Fare sesso aumenta le difese del sistema immunitario e già questo potrebbe bastare come valido motivo.

Cuore

Il secondo motivo riguarda il cuore, principalmente del genere maschile: secondo uno studio del New England Research Institute in Massachusetts, pubblicato sull’American Journal of Cardiology. avere rapporti sessuali almeno 2 volte a settimana riduce del 45% la probabilità di sviluppare patologie a livello cardiaco. Ma non solo, i benefici interessano anche chi già soffre di malattie cardiovascolari. Secondo la rivista Circulation chi ha problemi al cuore non deve in nessun modo dire no al sesso.  È solamente una piccola percentuale (e un mito da sfatare) quella degli uomini che decedono durante un rapporto sessuale. Infatti nella maggior parte dei casi accade quando si tradisce il partner; questo avviene in quanto è la situazione in sé che va ad aumentare il livello di stress, causando ripercussioni sul muscolo cardiaco.

Cervello

Uno studio condotto dalla Coventry University, pubblicato su Age and Ageing sostiene che continuare ad avere anche dopo i 50 anni un’intensa attività sessuale aiuta a rallentare il declino cognitivo e a rafforzare la capacità di ricordare.

Longevità Maschile

Un interessante studio della University of Bristol e della Queen’s University di Belfast pubblicato sul British Medical Journal, ha misurato in 10 anni il tasso di mortalità di 1.000 uomini di età compresa tra i 45 ei 59 anni, arrivando alla conclusione che il sesso è una variabile importantissima, infatti fare sesso con regolarità riduce della metà (50%) il rischio di morte. Fare sesso ha sicuramente un ruolo protettivo per la salute degli uomini.

Mal di testa

Fare sesso può essere una buona medicina per controllare un attacco di emicrania o di cefalea a grappolo, due tra le più dolorose manifestazioni di mal di testa. Un gruppo di neurologi dell’Università di Münster, in Germania, hanno monitorato per due anni 400 pazienti affetti da questi tipi di mal di testa, scoprendo che circa il 33% aveva fatto l’amore durante l’attacco di mal di testa. Di questo 33%, il 60% dei pazienti con emicrania ha percepito un miglioramento dei sintomi (ma il 33% ha detto che è peggiorato) e il 37% di quelli con cefalea a grappolo (ma per il 50% il dolore è peggiorato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *